23/06/10

Big (BANG) theory

Cominciamo con una citazione colta che mi sono appena inventato parafrasando lo slogan di un film: "Se la distanza tra sè e la felicità per le donne è due chili, per l'uomo sono quasi sempre tre centimetri". Ora che avete copiaincollato questa frase del secolo su tutti i vostri stati di Facebook, e i vostri amici sono convinti che sia una citazione dall'ultimo Sex and the City e si domandano in quale scena Samantha la pronunci, lasciate che approfondisca l'argomento. Un pene piccolo non è che crea problemi, non dà fastidio e dove (non) lo metti sta. E' tipo un comodino dell'Ikea, se arrivano ospiti non cercate di infilarlo nell'armadio, ma certo non vi sforzate di farlo diventare argomento di conversazione alla "A proposito di bambini dell'Uganda, avete visto come è scuro il mobile di design che abbiamo appena acquistato?".
Differentemente, un pene grande non ha bisogno di presentazioni, e generalmente permette un atteggiamento più casual, rilassato, perchè la vista di un tronco di pino secolare può distrarre quel tanto che basta anche dalla peggiore performance del secolo, quella in cui il momento migliore è quando avete incidentalmente infilato il gomito nello sterno del vostro partner.
Non che non si porti appresso i suoi problemi. Avete presente (e qui scendiamo giù giù fin dentro i cessi della discoteca del girone dantesco dove finiscono gli sboccati) fare sesso orale ad un superdotato? No? Peccato, o siete educante o siete stati colpiti dalla sfiga. Non considero l'ipotesi che siate brutti come un riporto tinto perché il problema è stato risolto per voi quando hanno inventato i Glory Holes. Ma torniamo attorno all'argomento. Fare sesso orale ad un (scegliete voi il temine) delle dimensioni della bombola di lacca Cielo Alto (ah, le nostre nonne lascive...) non è una esperienza piacevole, per quanto desiderabile e desiderata dalla maggior parte di lettori di questo articolo; e tu, si, proprio tu, se stai leggendo questo in compagnia dei tuoi parenti ti dò il permesso di negare sdegnosamente di essere nella parte dei desideranti. Poi però mi devi spiegare che ci fanno i tuoi nei paraggi, certe cose vanno fatte senza familiari attorno. Dove eravamo rimasti? Parlo di peni grossi e mi distraggo, perché?
Ah, si, la lacca nelle nonne. Sono convinto che nelle notti umide e buie si dedicassero ad altro che al rosario.
Il sesso orale è scomodo, ma i peni grandi non sono ottimali nemmeno "da indossare", specialmente quando le dimensioni sono notevoli anche da rilassati. L'unico motivo per cui vorrei lavorare in un ufficio è che non è possibile nascondere una verga storica dentro un pantalone di taglio classico. Nei jeans, magari con qualcosa in tasca, si può far passare il "Mario" per una comune piega dovuta alla postura. Coi pantaloni classici è peggio che essere nudi, pechè sembra che tutte le cuciture siano state costruite per un effetto freccia verso il bozzo centrale, come una mappa con la frecciona rossa "Voi vorreste essere qui". Lavorare così può essere davvero frustrante. Per tutti quelli che non sono lì ( o "non ancora lì") ovviamente.
Comunque, casomai desideraste allungare il vostro pene, potete provare con il Jes Extender. Costa svariati euri (tipo una duecentina) e va portato per ore ed ore (e per mesi e mesi) ma è uno dei più fighi sistemi a trazione, quelli suggeriti dagli andrologi, e permette di azzerare la distanza tra voi e la felicità. Chi sono io per impedire ciò? Tra l'altro corregge anche eventuali curvature del pene, ma questa è un'altra storia, e questo non è Shrek, dove Biancaneve ci va con Cenerentola. Non è successo? Sarebbe dovuto succedere, il terzo capitolo era un po' più fiacco dei primi.

XOXO
E.

5 commenti:

  1. Davvero carino.
    Mi piace come scrivi :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Eph :)

    ti detesto!

    RispondiElimina
  3. Big cocks turn me on

    RispondiElimina
  4. 1 ho avuto credo più peni grandi sbattuti in faccia che peni piccoli dietro.
    2 adoro le giuste dimensioni sopra la media se la media è di 15 cm.
    3 assolutamente eccomi qui e voglio uscire con te, subito, anche stasera stessa, chiamami!

    RispondiElimina
  5. Si, l'ultimo film di Shrek è un pò bruttino rispetto agli altri, ma pasiensa.
    Mi piace molto come scrivi :)

    RispondiElimina